Cheesecake

by Donato Menga
on 02 Maggio 2018
Visite: 1363

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
- Per la base: 500 gr. di taralli pugliesi, 100 gr. di burro
- Per la crema: 300 gr di ricotta di bufala fresca, olio.

- Per la salsa: 600 gr. di pomodorino ciliegino, olio, aglio, sale, pepe e colla di pesce (4 fogli).

 

LA BASE:
Prendere i taralli (preferibilmente non bolliti) e sbriciolarli con le mani in una ciotola. Proseguire l'operazione col fondo di un bicchiere affinché la "grana" sia più sottile possibile. Una volta raggiunta la "sbriciolatura" desiderata utilizzare il burro fuso per amalgamare la base e dare una consistenza modellabile. Quando i taralli sbriciolati ed il burro sono correttamente amalgamati prendere i coppa pasta (che useremo come forma da mettere in frigo) e realizzare uno strato di circa 1 centimetro.

LA CREMA:
La realizzazione dello strato di "formaggio cremoso" della cheesecake va fatta con una ricotta fresca di bufala. Di suo, il prodotto si presta ad essere lavorato fino ad ottenere una consistenza cremosa, usando un cucchiaio di legno o, a piacimento, una frusta. Al fine di facilitare la lavorazione e la cremosità non guasta aggiungere un filo d'olio. Quando il composto è sufficientemente cremoso da essere spalmato, si può aggiungere uno strato sopra a quello di taralli sbriciolati già realizzato.

LA SALSA:
Privare i pomodorini della pelle e tagliarli a metà per poi procedere alla rimozione dei semi. Una volta pronti, scaldando una padella con un filo d'olio ed uno spicchio di aglio, spadelliare il pomodoro aggiustando di sale e di pepe. Nel frattempo è consigliabile mettere in ammollo la colla di pesce. Una volta raffreddati i pomodorini saltati, con un frullatore a immersione ridurre il tutto ad una salsa a cui aggiungeremo i fogli di colla di pesce. A questo punto versare il composto sui de strati precedentemente realizzati.

IL PIATTO:
Prima di sformare la cheesecake è consigliabile che stia in frigo per almeno 24-36 ore. Trascorso questo tempo, aiutandosi con una spatola, i tre strati saranno così compatti da scendere nel piatto (eventualmente decorato con fette di pomodori o altri ortaggi) in un blocco unico e colorato.